COMPRARE CASA: CACCIA ALLA CASA GIUSTA

L'acquisto di una casa è un momento importante per ogni essere umano, specialmente quando si parla di acquistare la prima casa: è importante quindi valutare ogni singolo aspetto, sia nella fase di ricerca che nella valutazione dell'impatto economico che segue la scelta dell'abitazione da comprare.

Il primo momento, forse il più importante, consiste dell'individuare le vostre priorità: che facciate parte di una famiglia, o siate single, oppure siete in procinto di allargare il vostro nucleo famigliare, le esigenze che ne derivano possono essere differenti. Anche il tipo di lavoro che svolgete, i vostri interessi, i vostri hobbies possono influire e determinare la scelta verso una particolare tipologia abitativa. Pertanto, un primo consiglio consiste nel buttare giù i tratti distintivi della vostra casa ideale: la presenza di uno studio se sei un professionista, due camerette se hai più di 2 figli, la zona giorno open space in grado di accogliere grandi ospitate, la presenza di pertinenze quali cortili e giardini se ti piace passare del tempo all'aria aperta e vuoi uno spazio esterno privato... tutti questi aspetti vanno messi nero su bianco per creare un vero e proprio identikit della tua casa ideale.

Ricorda inoltre che non stai comprando solo una casa, ma acquisterai tutto il quartiere in cui è ubicata la casa! Quindi valuta la presenza di servizi nella zona, esempio scuole, uffici pubblici, negozi e farmacie, ma anche la presenza di amici e parenti nel vicinato può essere utile a delineare la casa giusta per te, quella che può offrirti lo stile di vita che stai cercando.

Oltre a ciò, è importante che tu faccia un'analisi attenta della tua capacità di finanziare l'acquisto: userai i tuoi risparmi? Ti affiderai ad un istituto di credito per un mutuo? Oppure entrambe le soluzioni? Soprattutto nella seconda e nella terza ipotesi, devi capire fino a che cifra riuscirai ad arrivare considerando la partecipazione della banca attraverso un mutuo ipotecario: questo ti darà una cifra massima ed un importo minimo entro il quale valutare le case a cui sei interessato.

Infine, è buona norma considerare tutte le imposte e gli onorari dei professionisti (notaio, agente immobiliare, promotore finanziario...) di cui ti avvarrai per l'acquisto, l'eventuale trasloco dalla vecchia abitazione e altro ancora, in modo da avere un quadro completo della somma che ti serve per finanziare tutta l'operazione.

Per le imposte sulla prima casa, esistono delle agevolazioni in termini di sgravio fiscale sulle imposte: guarda il VIDEO per vedere come puoi ottenere uno sconto del 7% sulle imposte di registro